«Il Dpefr regionale penalizza le famiglie»

«Inopportuno stanziare 300mila euro per il Festival del pensiero scientifico»

«Una Finanziaria regionale che mortifica la famiglia». Il capogruppo regionale di Forza Italia, Alfredo Pallone commenta polemicamente la discussione sul Bilancio e sulla Finanziaria in corso in via della Pisana. «A fronte della diminuzione dei servizi sanitari gli assessorati si sono riservati argent de poche di tutto rispetto a testimonianza che il rigore è a senso unico». «Un esempio su tutti i 300mila euro stanziati per il “Festival del Pensiero Scientifico” - continua -, organizzato dall’assessorato alla Cultura. Nella speranza che non ci attenda un dibattito sull’epifania del pensiero marxista nel teorema di Pitagora, c’è da sottolineare l’inopportunità di elargire fondi così cospicui in un momento in cui i cittadini faticano ad arrivare alla seconda settimana del mese». «Ci preoccupa – prosegue Pallone - l’extradeficit sanitario anche alle luce degli ultimi dati diffusi dall’amministratore delegato di Kpmg nel corso dell’audizione presso la Commissione sanità, che evidenziano uno scarto tra i dati regionali sul disavanzo e quelli di Kpmg, dovuto alla differente previsione della spesa farmaceutica. Tale scarto confermerebbe la presenza di una differente interpretazione dell’extradeficit, che secondo la Giunta Marrazzo sarebbe pari a 310 milioni di euro nel 2007, mentre secondo Kpmg ammonterebbe almeno a 518 milioni». «Il risultato è che, in assenza di misure strutturali di razionalizzazione delle spese, la copertura dell’extradeficit (secondo le stime della Kpmg, l’ammontare debitorio dovrebbe salire nel 2008 a 1400 milioni di euro, contro i 1200 attesi per il 2007) verrà fatta ancora ricadere sui cittadini con l’aumento della leva fiscale». «Forza Italia – conclude Pallone – presenterà emendamenti per la famiglia, il nucleo fondamentale della società pesantemente mortificato da questa finanziaria regionale».