Per Draghi esordio al Forex il 4 marzo

da Milano

Sarà al Forex di Cagliari il 4 marzo il primo discorso pubblico del nuovo governatore di Bankitalia, Mario Draghi. Ad ascoltarlo ci sarà una platea di circa 1.200 persone tra operatori finanziari, banchieri, analisti e giornalisti.
La manifestazione, arrivata alla dodicesima edizione, e organizzata dalle associazioni Aiaf, Assiom e Atic-Forex, si terrà dal 3 al 5 marzo, e sarà sponsorizzata dal Banco di Sardegna (gruppo Bper). Il programma 2006 ricalca quello delle precedenti edizioni, con l’intervento del governatore appuntamento centrale della mattinata del sabato.
Tra gli argomenti al centro del convegno, secondo l’Assiom, associazione che riunisce sotto lo stesso ombrello oltre 1.450 soci italiani ed esteri, c’è la riforma del risparmio appena approvata. Tra gli altri temi caldi, ha aggiunto Giuseppe Attanà, presidente dell’Atic-Forex che conta circa 800 iscritti, c’è la stanziabilità dei prestiti bancari - ovvero la possibilità degli istituti a dare una parte dei loro attivi in garanzia - e i sistemi dei pagamenti dell’area euro. Per il numero uno dell'Aiaf, Giampaolo Trasi, l’attenzione sarà puntata anche sul market abuse, considerato che, ha spiegato, «stiamo definendo con la Consob la fattispecie in dettaglio». Al centro del dibattito non potrà poi mancare «il tema della deontologia».