Draghi: «La ripresa c’è, l’Italia ce la farà»

Sul trend di crescita per il nostro Paese il governatore della Banca d'Italia è ottimista. Da Washington, dove partecipa all’incontro Fmi dei ministri economici e dei banchieri centrali, Mario Draghi sostiene che «l’economia italiana in questo momento sta tirando. Sono fiducioso, ce la possiamo fare». Tanto che non si esclude che il dato sul Pil del primo trimestre possa essere rivisto «lievemente al rialzo» (le ultime indicazioni di Bankitalia ipotizzavano una crescita italiana pari allo 0,3-0,4%). E sull’euro Draghi non ha dubbi: «La mia - dice - è una posizione fideista: resteremo nell'euro qualunque sia il governo».