Il dramma dei minori soli

Accoglienza al collasso: l'hub di via Sammartini invaso dai giovani

Sempre più numerosi e bisognosi di tutto. Sono i migranti minorenni che arrivano, tanti sono nell'hub di via Sammartini: 150 su 240 ospiti. Molti di loro sono fuggiti da soli e non è facile assisterli. La legislazione attuale, infatti, non è sufficiente per gestirli. Ragazzini sbarcati in qualche modo in Europa, eppure sufficienti per mettere sotto pressione il sistema dell'accoglienza milanese. Organizzazione che ha già i suoi problemi. Secondo il Comune su 3.600 persone ospitate nelle strutture, mille non sono identificate. E a questo si aggiunge il problema dei giovanissimi che giungono dall'Albania e dall'Africa (alcuni sono quelli che hanno creato il caos davanti al centro il giorno di Natale). Scappano dalla guerra e dalla fame, cercano una vita migliore. Ma spesso cadono nelle mani della criminalità.