Drammone semipoliziesco di impressionante ferocia

LA PROMESSA DELL’ASSASSINO
A Londra la candida ostetrica Naomi Watts, cercando i parenti di una ragazzina russa morta di parto, s’imbatte in un elegante ristoratore (Armin Müller-Sthal). L’uomo è in realtà un capomafia, afflitto da un figlio debosciato (Vincent Cassel), innamorato del crudele autista del boss (lo statuario Viggo Mortensen). David Cronenberg non si smentisce: violenza ad altissima gradazione in un drammone semipoliziesco con scene di impressionante ferocia.