A Drillmec (Trevi) perforazioni nell’Est e in Russia

Drillmec, divisione del gruppo Trevi (ingegneria del sottosuolo), fornirà 5 impianti di perforazione petrolifera, idraulici e convenzionali, in Paesi dell’Est europeo e Russia. Il valore complessivo delle commesse ricevute è pari a circa 45 milioni. «Di particolare importanza - spiega la società in una nota - risulta essere il contratto che consente l’ulteriore diffusione di macchine idrauliche della serie Hh in questa importante area, con un cliente che risulta essere il riferimento di mercato». «Non di meno risulta importante il consolidamento dei prodotti della serie convenzionale nei Paesi dell’Est con due importanti clienti; dette forniture arrivano in un periodo in cui gli operatori di questa area stanno riprendendo programmi di investimento importanti».