Droga, presi quattro corrieri

Erano arrivati in Italia per lavorare come operai i 4 corrieri della droga arrestati nei giorni scorsi mentre trasportavano 220 chili di hashish dai carabinieri della compagnia Duomo che stavano conducendo un’indagine su piazza Vetra. Tutti marocchini tra i 31 e i 32 anni, i corrieri avevano un passato «regolare» prima di entrare nel mercato degli stupefacenti: erano arrivati in Italia da qualche anno e avevano ottenuto anche i permessi di soggiorno dopo aver lavorato come operai. Sono più di 800 i chilogrammi di droga sequestrati e 40 le persone arrestate negli ultimi sei mesi dai militari della compagnia Duomo.