Droga, vogliono arrestare un comico di Zelig

Il Pm di Modena ha chiesto al Gup una condanna a un anno e quattro mesi per spaccio di droga per Andrea Sasdelli, comico ravennate noto col nome d'arte di Giuseppe Giacobazzi

Il Pm di Modena ha chiesto al Gup una condanna a un anno e quattro mesi per spaccio di droga per Andrea Sasdelli, comico ravennate noto col nome d'arte di Giuseppe Giacobazzi e già personaggio della trasmissione televisiva Zelig. Sasdelli era risultato in possesso di alcuni grammi di cocaina nel corso delle indagini dei carabinieri che a novembre dell'anno scorso consentirono di smantellare un'organizzazione di spacciatori attiva in provincia di Modena. Vennero allora arrestate 16 persone e furono sequestrati nel complesso otto chili di droga. I difensori del comico hanno chiesto il rito abbreviato per il loro assistito e ne sostengono l'innocenza. Sono 22 gli imputati al termine dell'operazione dei militari dell'Arma.