Droga/3 Due pusher per rifornirsi si fingevano venditori di fiori

Nascondevano cocaina tra i fiori che vendevano come ambulanti. Questa la scoperta compiuta dai carabinieri del Reparto operativo di Rieti, che hanno arrestato di Pasquale S., 31 anni, originario di Pompei ma residente da tempo a Belmonte in Sabina, e della convivente Natascia S., 20 anni, originaria di Avezzano. I due corrieri, sotto l’attività di copertura di venditori ambulanti di fiori, si recavano periodicamente a Napoli per i rifornimenti. Oltre ai fiori, i due prelevavano da un loro fornitore napoletano anche consistenti quantitativi di cocaina che poi vendevano all’ingrosso a loro complici, tutti di Rieti, che provvedevano a spacciarla al minuto. Tra i fiori i carabinieri hanno trovato un involucro in plastica che conteneva 100 grammi di cocaina pura.