Droni in volo su Expo, così si seguono live i lavori del cantiere

Da settembre dal "Belvedere in citta" nel nuovo spazio espositivo Tim4Expo realizzato alla Triennale, chiunque potrà seguire la costruzione dell'Esposizione. I video dal cielo online sui siti web e canali social di Expo2015 e di Telecom Italia

I droni volano sul cantiere di Expo Milano 2015 e riprendono live lo stato d'avanzamento dei lavori che chiunque potrà seguire in diretta, a partire dal prossimo settembre, da Belvedere in città. L'iniziativa presentata da Piero Galli, direttore generale Gestione evento di Expo 2015 e Sandro Dionisi, responsabile Engineering & TILab di Telecom Italia, in occasione dell'inaugurazione del nuovo spazio multifunzionale Tim4Expo alla Triennale. Hanno preso parte all'incontro anche Antonio Bosio, direttore Products & Solutions Samsung Electronics Italia (l'azienda che ha messo a disposizione la tecnologia presente all'interno di TIM4Expo) e Claudio De Albertis, presidente della Triennale di Milano.

Tre droni decolleranno e trasmetteranno ogni settimana i video con le immagini dall'alto dei cantieri fino al completamento dei lavori, immagini che saranno online anche sui siti web e sui canali social di Expo2015 e di Telecom Italia. Sono dotati di sei motori elettrici di alta potenza e sono controllati attraverso l'elettronica di bordo che è in grado di mantenere i dispositivi stabili anche in avverse condizioni meteo. Ogni apparecchio ha un sistema gps in grado di far rimane fermo il drone nel punto individuato per effettuare le riprese. Una montatura stabilizzata e protetta dalle vibrazioni può ospitare telecamere, macchine fotografiche, sensori a infrarossi e altri sistemi per il rilevamento delle caratteristiche ambientali.

TIM4Expo è stato realizzato da Expo Milano 2015 e Telecom Italia in collaborazione con Samsung per far conoscere l’innovazione e le anteprime dei servizi e delle soluzioni che i due Official Global Partner dell’Esposizione universale hanno ideato e metteranno a disposizione della Digital Smart City di Expo. E' uno spazio di 120 metri quadrati pensato anche come punto di incontro per tutti i partner e che potrà essere anche utilizzato per ospitare mostre, eventi culturali, incontri sui temi del food, della sostenibilità e dell’eccellenza del made in Italy. Una vetrina tecnologica, luogo di informazione e sperimentazione che permetterà di far scoprire e di condividere l’intero eco-sistema digitale di Expo Milano 2015 e di avere una visione delle principali soluzioni innovative che saranno usate in futuro.

Leggi lo speciale Expo Milano 2015

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 25/07/2014 - 13:53

Quando si hanno soldi da buttare...

Ritratto di greysmouth

greysmouth

Ven, 25/07/2014 - 20:50

Mandateli (i droni) a riprendere i lavori della Mendrisio - Cassarate, finanziati dalla Svizzera, ma alla mercè delle FS, dei sindacati e della burocrazia locale. Rischiano di non essere finiti per l'Expò 2015, solo sul versante italiano, quello svizzero sarebbe già operativo.