Dubbio Vipers come si vince in trasferta?

Tornare a vincere in trasferta per riagganciare il secondo posto dietro il lanciatissimo Renon. È l'obiettivo dei Vipers, attesi stasera ad Alba di Canazei (20.45, diretta su Radio Padania, 103.5) dal Fassa, che li precede di 2 lunghezze. Ma i rossoblù dell’hockey non attraversano il loro periodo migliore: in trasferta non vincono dal 6 dicembre (3-2 a Bolzano) e da allora hanno vinto solo il recupero con l'Alleghe (4-3), accumulando sei sconfitte e quattro pareggi. «Dopo un inizio di stagione sopra le attese abbiamo rallentato, anche a causa degli infortuni, ma restiamo competitivi», difende tutti coach Adolf Insam: «non stiamo giocando peggio, stiamo segnando poco. Fra i giocatori di maggiore esperienza c'è chi è affaticato anche per l'ampio minutaggio in situazioni di superiorità e inferiorità numerica, ma i giovani inseriti in prima squadra stanno rendendo meglio del previsto».
Per i Vipers (a caccia di un nuovo attaccante) è un momento chiave. Restano quattro partite per completare la stagione regolare (martedì alle 20.30 all’Agorà ci sarà il Cortina), poi i punti in classifica verranno dimezzati, le prime quattro disputeranno, in un girone all'italiana, il Master Round, le altre cinque il Relegation Round. Otto squadre accederanno ai playoff ma entrarvi dal Master Round significa cominciare la corsa scudetto con il vantaggio del campo. Stasera, intanto, da verificare le condizioni di Simon, che non si è allenato per problemi alla schiena.