Il Duce? È ancora socio

Sono passati oltre sessant’anni dalla fine della guerra e dalla morte del Duce, ma Mussolini è ancora vivo nella memoria di molti e soprattutto è vivissimo negli archivi. L’Accademia degli Agiati, storica e prestigiosa associazione culturale trentina, con sede a Rovereto, ha scoperto nei giorni scorsi che Benito Mussolini in persona è tuttora socio onorario del sodalizio. L’iscrizione del Duce risalirebbe al lontano 1926 e sarebbe stato un atto automatico: «Un’imposizione del regime» ha spiegato l’attuale presidente Livio Caffieri. Fondata nel 1750, l’Accademia ebbe nobili e prestigiosi soci come Antonio Rosmini, Cesare Battisti e Alcide de Gasperi.