Due 14enni rapinati da una baby gang

Torniamo a parlare di baby gang. Due 14enni, sabato pomeriggio, sono stati infatti rapinati da quattro coetanei, uno italiano e tre stranieri, davanti alla discoteca Di Tocqueville, nell’omonima via (zona corso Como). Uno dei giovanissimi malviventi è stato poco dopo arrestato dalla polizia. Il fatto è accaduto alle 15.30. Le vittime sono state affiancate dai quattro giovanissimi malviventi, che hanno costretto il primo a consegnare il portafogli con dentro 10 euro e il secondo il telefono cellulare. Quindi sono fuggiti. Ma i genitori di uno dei rapinati hanno avvisato la polizia che, durante un controllo in zona, ha bloccato uno dei ladri di 14 anni, denunciandolo a piede libero rapina aggravata in concorso. Ora gli agenti stanno cercando di individuare gli altri autori del colpo. Il 14enne, secondo quanto hanno spiegato ieri mattina i poliziotti delle volanti, è «figlio di brave persone, che sono rimaste molto stupite dal comportamento del figlio; gente seria che lavora in una panetteria e si alza tutte le mattine all’alba. Infatti il ragazzo - ha detto ancora la polizia - era molto più preoccupato della reazione del padre quando fosse venuto a sapere quel che lui aveva combinato che non della denuncia. E difatti, non appena il genitore ha visto il figlio, gli ha rifilato un sonoro ceffone davanti a tutti. E sembrava solo l’inizio di quello che aspettava il ragazzo».