Due anziane sorelle uccise da stufa a gas

Sono state uccise dal monossido di carbonio, durante il sonno, due anziane sorelle, Clara e Gabriella Rossini, di 82 e 83 anni, nubili residenti a Civita Castellana (Viterbo). I loro corpi senza vita sono stati trovati da un congiunto, nei letti, alle 11 di ieri mattina. Secondo il medico legale il decesso sarebbe avvenuto la scorsa notte e sarebbe stato causato dalle esalazioni di una stufa a gas malfunzionante lasciata accesa per il forte freddo.