Due archistar per rifare la villa Pure Veronica si affida ai tecnici

Veronica Lario (nella foto) ha scelto da tempo l’Engadina per il suo buen retiro. A provarlo sono le foto pubblicate stamane dal settimanale A in edicola oggi che ritraggono l’ex moglie di Silvio Berlusconi durante il sopralluogo per la ristrutturazione dell’abitazione di S-chanf, in Svizzera. E mentre l’ormai ex premier Silvio Berlusconi deve «sopportare» - e supportare - il nuovo governo tecnico, Veronica si affida a due famosi «tecnici», per la ristrutturazione della sua nuova casa. Negli scatti pubblicati dal settimanale, alle spalle della Lario si riconoscono infatti due tra gli «archistar» della Milano che conta: sono Roberto Peregalli e Laura Sartori Rimini. E chissà che, passeggiando nella valle dell’Engadina, Veronica non s’imbatta in un altro tecnico. Anche il nuovo presidente del Consiglio Mario Monti, infatti, ha scelto il suo buen retiro nella valle svizzera, per l’esattezza a Silvaplana. Tra le due magioni c’è una bella distanza, non solo «politica» ma anche geografica: quasi trenta km separano infatti Silvaplana da S-chanf.