Due aspiranti suicidi salvati dalla polizia

In due, un uomo e una giovane donna, hanno tentato di uccidersi ieri, ma sono stati salvati dalle forze dell’ordine. Spegnendo l’incendio appiccato alla propria auto dal primo e convincendo la seconda a non gettarsi dalla finestra. Alle 9.30 circa viene segnalata un’auto in fiamme ferma sulla corsia d’emergenza lungo la Milano-Torino, all’altezza di Pero. Dentro un uomo che aveva incendiato la vettura. E per essere più sicuro di farla finita, aveva sistemato sui sedili una bombola di gas. I vigili del fuoco hanno spento le fiamme, tirando fuori dall’abitacolo l’aspirante suicida, bruciacchiato ma vivo, poi affidato alle cure dei sanitari del 118. Verso le 16 invece una ragazza si è affacciata dalla finestra di un palazzo di via Appennini con la chiara intenzione di buttarsi di sotto. Anche in questo caso sono arrivati pompieri e sanitari, ma l’intervento degli agenti delle volanti è stato sufficiente per convincere la giovane a rientrare.