Due banche svaligiate in tre ore a Genova e ad Albenga

Rapina in banca alla filiale Carige di via Napoli nel quartiere di Oregina a Genova intorno alle 13 di ieri mattina. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, ad agire è stato un uomo armato di coltello e col volto travisato da grossi occhiali. Il rapinatore è riuscito a portare una cifra ancora da quantificare, ma che si aggirerebbe intorno ad alcune migliaia di euro.
Ed è ricercato in tutto il ponente savonese anche il bandito solitario che ieri mattina, intorno alle 10, ha rapinato la filiale di Albenga della Banca nazionale del lavoro in via Trieste 49, ed è scappato con ottomila euro. Il rapinatore ha fatto irruzione nell’istituto di credito quando non vi erano clienti. A volto scoperto si è avvicinato allo sportello ed ha minacciato con un cutter un dipendente costretto quindi ha consegnargli il denaro. Quindi si è allontanato a piedi. Poco dopo sono state avviate le ricerche in tutto il comprensorio da parte dei carabinieri che hanno anche elaborato un identikit del malvivente. Da verificare l’ipotesi che possa trattarsi dello stesso malvivente che tre ore dopo ha agito anche a Genova.