Due boati spaventano la Spagna Tanta paura, ma è solo un jet

Un jet che ha superato la barriera del suono ha provocato due boati che hanno spaventato la gente a Malaga. Il governo: "E’ stato molto forte e sembrava una bomba, ma era un falso allarme". In un primo momento i cittadini avevano temuto un attacco dell'Eta

Malaga - Due esplosioni, a breve distanza l’una dall’altra, si sono udite nella cittadina di Malaga, nella Spagna meridionale. Prima lo stupore, poi la paura. L'allarme che non viene né confermato né smentito. Subito si pensa a un attentato o a uno schianto d'aereo, comunque a una tragedia. Ma la verità è completamente lontana: il boato che, per alcuni minuti, ha fatto "tremare" il suolo iberico sarebbe stato generato da un jet capace di superare il muro del suono.

Il violento boato Questa mattina un jet che ha superato la barriera del suono ha provocato due boati che hanno spaventato la gente a Malaga, nel sud della Spagna. A chiarire il malinteso ci ha pensato il governo che ha subito spiegato il motivo del boato. "E’ stato molto forte e sembrava una bomba, ma era un falso allarme", ha detto un portavoce del governo. Giorni fa il governo ha accusato l’Eta di tre attentati nel nord del Paese in cui un soldato è rimasto ucciso e almeno 12 persone ferite.