Due clienti armati di coltello: tassista aggredito e derubato

Brutta esperienza quella capitata l’altra notte a un tassista trentacinquenne. Mancavano pochi minuti alle 4 quando due clienti italiani - entrambi trentenni - sono saliti a bordo della sua vettura chiedendogli di raggiungere piazzale Corvetto. Prima di arrivare a destinazione, però, i due hanno chiesto al tassista di fermarsi in piazzale Ferrara. A quel punto uno è sceso dall’auto, ha telefonato e, risalito, ha cambiato destinazione. «Ci porti all’angolo tra via Maestri Campionesi e via Friuli» ha chiesto al tassista. Giunti in via Pistrucci, però, uno dei due passeggeri ha preso il tassista per il collo e gli ha puntato un coltello alla gola. Dopo essersi fatti consegnare 150 euro e un braccialetto in oro i balordi sono fuggiti.