Due Cozzi si contendono la fascia In pole position quello di sinistra

Massimo sfida il sindaco uscente Enrico. Duello tra omonimi a Nerviano, che vedrà in lizza da una parte il primo cittadino uscente del centrosinistra Enrico Cozzi, che al primo turno della competizione elettorale aveva ottenuto il 33,59% dei consensi, con il supporto delle liste civiche «Per Nerviano» e «Centro Democratico Nervianese», e dall’altro Massimo Cozzi, portabandiera della Lega Nord, forte del 21,19% dei voti. L’esponente del Carroccio aveva soffiato il secondo posto a Paolo Musazzi, a capo di due liste civiche («Gruppo indipendente nervianese» e «Con Nerviano»), che aveva raccolto un significativo gruzzolo pari al 19,54% dei voti. I Lumbard sperano qui a Nerviano di riprendersi quella che per anni era stata una loro roccaforte, da cinque anni in mano alla sinistra, a causa dei soliti dissidi all’interno del centrodestra. Dissidi che si sono riconfermati anche in questa tornata elettorale.