Due culture? È meglio di una

La mia migliore amica quando si è stancata di me, dato che giustifico i miei errori grammaticali italiani e il mio non ricordare delle parole in arabo dicendo «perdonami, sono egiziana, perdonami sono italiana», un giorno mi ha detto: «Ora decidi sei egiziana o italiana?» E perché mai dovrei decidermi? Io ho il privilegio di essere tutte e due! Spesso sto con le mie amiche e una di loro mi imita: indossa il velo e finge di essere interrogata. Blatera parole inventate con il capo chino e le mani incrociate in segno di preghiera poi sbotta: «Prof. può interrogarmi subito? Ho un appuntamento con Allah» E tutte noi a ridere.