Due donne accoltellate in cinque ore

Una donna uccisa con undici coltellate, una seconda sgozzata e morta dopo il ricovero al Policlinico. Questo il triste bilancio di ieri pomeriggio in città. Poco dopo le 14.30 una ex infermiera in pensione - la 72enne Gabriella Pozzan - è stata aggredita da un vicino di casa, un alcolista incensurato, ma sofferente di manie di persecuzione. L’assassino - Nicola Piggesi, 73 anni - l’ha attesa nell’atrio del loro palazzo, uno stabile in via Fleming 6 (zona san Carlo) e le ha sferrato con violenza le coltellate. Testimoni del fatto due minorenni.
Intorno alle 19 è stata la volta di una romena di 29 anni, accoltellata alla gola dall’ex marito ubriaco, un connazionale 37enne. L’uomo l’ha aspettata sul mezzanino del metrò Amendola-Fiera e, dopo l’aggressione, è fuggito. Inutilmente: la polizia lo ha catturato poco dopo.