Le due ex regine pensano a nuovi tagli occupazionali

I due colossi finanziari Usa Morgan Stanley e Goldman Sachs stanno considerando la possibilità di tagliare ulteriormente l’occupazione. Lo rivela il Wall Street. Morgan Stanley pensa di tagliare il 5% dei suoi 47 mila addetti, dopo aver già ridotto la sua forza lavoro di 7 mila unità l’anno scorso, mentre Goldman Sachs sta considerando ulteriori tagli, dopo aver ridotto del 10% i suoi addetti l’anno passato. Secondo il WSJ i tagli di Morgan Stanley riguardano il back-office e le funzioni di supporto, inclusa la tecnologia, le infrastrutture e le risorse umane. Inoltre il gruppo potrebbe ridurre anche la base occupazionale nel suoi business più rischiosi.