Due farmacie razziate in una giornata

Ancora farmacie nel mirino della criminalità da strada, che trova in questi esercizi un «preda» facile e soprattutto in grado di fornire un discreto bottino.Il primo assalto avviene alle 12.30 circa quando due individui sui vent’anni, dai tratti inequivocabilmente nordafricani, hanno fatto irruzione alla farmacia «Bracco» di via Lazzaretto, zona stazione Centrale, del resto da tempo uno dei principali ritrovi per immigrati sbandati e clandestini. I banditi erano a volto scoperto e armati di taglierino con cui hanno minacciato il titolare e l’hanno costretto a consegnare l’incasso: circa 600 euro. Arraffati i soldi i due si sono dileguati nelle vie vicine. più consistente il bottino del secondo assalto, circa 1.600 euro, compiuto nel primo pomeriggio. Il colpo è stato effettuato in piazza Stuparich, nei pressi di piazzale Lotto, dove due italiani armati di coltello hanno costretto i dipendenti a vuotare le casse per poi darsi alla fuga.