In due giorni bruciata la paga di un operaio

Guglielmo Epifani è arrivato il 23 mattina a Milano per ripartire il 25 sera, dopo la manifestazione di piazza, dove ha parlato ai lavoratori leggendo gli appunti scritti su carta intestata dell’Hotel de la Ville. Il segretario generale ha trascorso il suo soggiorno milanese in due alberghi in pieno centro. Il primo, dove Epifani ha passato la notte del 23, è il Pierre, cinque stelle lusso in via De Amicis, il secondo il de la Ville, in via Hoepli, quattro stelle superior, con piscina e solarium e vista sulle guglie del Duomo. Il prezzo base della superior double room del de la Ville è di 390 euro, ma durante il Salone del Mobile arriva a 550, esattamente come il Pierre. In occasione della fiera del Mobile non ci sono sconti per nessuno, nemmeno per gli ospiti vip. I rimborsi medi per un sindalista in trasferta hanno un tetto massimo di spesa che prevede circa 80 euro giornaliere per due pasti e 100/120 euro per il soggiorno. Cifre che possono variare a seconda della posizione che si occupa all’interno della Cgil.