In due giorni di defilé già 18mila visitatori

Nei nuovi spazi del Milano fashion center di via Gatta Melata, il quartier generale delle sfilate di moda inaugurato sabato scorso in una parte di quella che una volta era la Fiera di Milano (oggi trasferita nella sede di Rho-Pero), 18mila operatori hanno partecipatonel weekend ai primi due giorni di Milano Moda Donna, la settimana milanese dedicata alle collezioni primavera-estate 2007. All’edizione in corso si sono accreditati oltre duemila giornalisti, provenienti da circa quaranta paesi nel mondo. Soddisfazione per il primo riscontro positivo della nuova sede, che sostituisce i vecchi spazi di piazza 6 Febbraio dopo 25 anni e cinquanta edizioni della kermesse, è stata espressa dal presidente di Camera nazionale della moda italiana, Mario Boselli: «Il Milano fashion center ha superato la prima importante prova - ha spiegato - : gli addetti ai lavori hanno valutato positivamente i nuovi spazi, luogo ideale in attesa del completamento della Città della moda». Ieri, sfidando la pioggia e il traffico ancora più intenso che ne consegue, il calendario milanese è entrato nel vivo con le sfilate di Ferragamo, Armani, Burberry e Belstaff. Oggi sarà la volta di Coveri, Moschino e Prada.