«Due gol importanti per lo scudetto E adesso battiamo la Juve»

«Ho fatto due gol importanti per lo scudetto e tutta la squadra ha giocato bene». È questa la faccia radiosa di Zlatan Ibrahimovic, vero match-winner della partita con una doppietta coronata dal missile scagliato a 124 chilometri all’ora su punizione. «Siamo primi, dobbiamo continuare così - prosegue il nerazzurro -. Sabato c’è la Juventus: se vogliamo vincere il campionato, dobbiamo batterli, anche se la strada verso lo scudetto resta ancora molto lunga». L’ultimo pensiero al Pallone d’oro: «Non ci penso». E radioso è anche Mourinho: «Nel primo tempo, il Palermo ci ha messo in difficoltà, poi nell’intervallo ho detto ai miei ragazzi di prendere di più l’iniziativa, altrimenti avremmo rischiato anche di perdere: nella ripresa abbiamo disputato una partita solida, seria e non posso che essere soddisfatto». Tre punti per continuare, almeno fino a settimana prossima, a guardare tutti dall’alto: «Finora abbiamo giocato 7 partite fuori casa e solo 5 al Meazza: nonostante questo siamo in testa e domani (oggi, ndr) potremo vedere tranquillamente le altre partite, sapendo che nessuno può sorpassarci».