Due i concorrenti per Putnam

Unicredit

La corsa per l’acquisizione di Putnam Investments è giunta alle battute finali: prima dell’inizio del lungo ponte del Ringraziamento (giovedì 25 novembre) si conosceranno le offerte avanzate dai tre pretendenti rimasti in lizza: Unicredit, la britannica Amvescap e la canadese Power Corp. A rivelarlo è stata ieri l’edizione online del Wall Street Journal che sottolinea, però, che per conoscere il vincitore potrebbe essere necessario ancora del tempo. Marsh & McLennan, il colosso che controlla Putnam Investments, si riserva tra l’altro il diritto di non procedere alla cessione, qualora non ritenesse valide le offerte avanzate. Il prezzo di acquisizione potrebbe, inoltre, essere condizionato dalla clausola «earn out»: il pagamento iniziale sarebbe cioè più basso, purché seguito da ulteriori pagamenti successivi qualora Putnam Investments raggiungesse determinati obiettivi finanziari.