Due immigrati scappano da via Corelli

Rocambolesca fuga di clandestini nordafricani dal Cpt di via Corelli. Due sono riusciti a scappare, mentre un terzo è stato bloccato dalle forze dell’ordine. Dalle indagini è emerso che verso le 23 della notte scorsa i tre immigrati, ospiti temporanei del centro e in attesa di espulsione, saliti sul tetto di uno dei capannoni sarebbero scappati scavalcando le recinzioni.
Ma non tutti sono riusciti nel tentativo. La polizia, infatti, è riuscita a riprendere uno del gruppo, un algerino di 21 anni, mentre gli altri, un tunisino 26enne e un marocchino di 24, si sono dileguati nella notte. Riguardo all’accaduto il vicesindaco De Corato ha commentato che nonostante «si stia facendo una campagna contro i Cpt, essi devono rimanere anche quando si determinano situazioni di fuga». Ma per Matteo Salvini, capogruppo della Lega, «serve più rigore» perché la fuga è stata resa possibile dal «clima di eccessivo lassismo, di troppa tolleranza, che contribuisce all'insicurezza e ad allentare le misure nel Cpt».