Due inediti di Welles

Le ultime due giornate della maratona dedicata dal Festival a Orson Welles hanno riservato un paio di sorprese. Nonostante divieti e guerre legali è stato infatti possibile rivedere sia Chimes at Midnight (Falstaff, 1966) che Welles girò in Spagna sia un parziale montaggio autografo del film incompiuto più atteso e favoleggiato della sua carriera, The Other Side of the Wind, cui l’autore aveva lavorato negli ultimi dieci anni di vita. Progetto nato alla metà degli anni Settanta in America e interpretato da John Huston, il film era al montaggio quando Welles, nell’ottobre 1985, morì.