In due mesi assaltano 4 supermercati

In due mesi hanno messo a segno quattro rapine ai danni di supermercati usando per fuggire auto rubate a cui avevano sostituito le targhe. Accusati a vario titolo di furto aggravato, ricettazione, lesioni e falso, tre ventenni di Corsico sono stati condannati con pene dai 3 anni e un mese a 3 anni e 11 mesi dal giudice per l'udienza preliminare Claudio Castelli.
I colpi ai danni di un Pam in via Inganni (due volte), un Pracchi Discount in via degli Zuccaro e ancora un Pam, in via Tolstoj. Le rapine hanno fruttato poco più di 10mila euro tra contanti e carte telefoniche. È stata la terza rapina a tradire i ventenni, durante la fuga si sono scontrati con un poliziotto.