Due miliardi per le Iri regionali

Il costo complessivo dei 75 enti pubblici controllati dalla sola Regione Lazio (su un totale di 247 se si considerano anche Comuni e Province) si aggira sui 2 miliardi di euro l’anno. Ma il numero è per difetto. Sviluppo Lazio, una società presieduta da Giancarlo Elia Valori, da sola annovera una quarantina di partecipazioni a cascata. Ci sono poi i classici: la Cotral nei trasporti, la ex Laziomatica (coinvolta nello scandalo intercettazioni durante le Regionali), la Fiera di Roma, Alta Roma, la Sanim (immobili) e Astral (strade).