Due nonnine derubate dei risparmi

Altre due anziane sono finite nel mirino di spietati sciacalli. L’altro pomeriggio verso le 18, un finto impiegato di banca è salito in casa di Lucia G.D., di 89 anni, in via Odazio per controllare se per caso qualcuno non le avesse rifilato banconote false. Inutile aggiungere che, finita la verifica, alla nonnina erano spariti 194 euro. Ancora peggio è andata a Riccarda S., 81 anni, che ha ricevuto la visita di un sedicente impiegato del gas. La donna l’ha fatto entrare senza sospettare nella sua abitazione in via Grossich e l’ha lasciato gironzolare per le stanze. Il controllo c’è stato sicuramente, purtroppo non al contatore ma ai possibili nascondigli dei risparmi. E alla fine la vecchietta si è ritrovata senza i 1.300 euro della sua pensione.