Due novità nelle Rosse per Montreal

A Montreal, nel circuito che si snoda sul fiume San Lorenzo, a due passi dall’Atlantico, la Ferrari è di casa: ha già vinto undici volte, sei con Schumacher. Cominciò Jacky Ickx nel 1970, poi nel 1978 toccò a Gilles Villeneuve, idolo canadese. Ed è stato proprio il successo di papà Villeneuve che ha portato tutti gli appassionati canadesi a tifare per la casa di Maranello e a considerare le «rosse» come macchine di casa. Fascino, quello della Ferrari, accresciuto poi dai sei successi sei ottenuti con Schumi in anni recenti.
A Montreal le Ferrari di Massa e Raikkonen (o di Raikkonen e di Massa, come vorrebbero alcuni) avranno nuove ali anteriori e posteriori provate al Paul Ricard prima di Montecarlo. Sono previste anche alcune modifiche di dettaglio all’aerodinamica. Particolare attenzione è stata dedicata al sistema frenante e al suo raffreddamento.