Due poltrone per la Melandri

La poltrona è di quelle che contano: presidente della Rai. Così si spiega la bagarre. Renzo Arbore, Goffredo Bettini, Claudio Petruccioli, Pier Luigi Celli e Giovanna Melandri. I loro cinque nomi si rincorrono. Melandri è in pole position e si è dichiarata pronta a lasciare il suo incarico da parlamentare in caso di nomina. La candidata di Veltroni ambisce anche a una seconda poltrona, quella di presidente della commissione di vigilanza a cui aspira Leoluca Orlando. In fermento anche la redazione Rai del TG2 per la nomina di un nuovo vicedirettore: Angiolino Lonardi, ex direttore di RaiUtile. A fine luglio si libererà, per raggiunti limiti d’età, anche la poltrona da vicedirettore di Luciano Onder.