Due poltrone per Sgarbi

Non ha fatto in tempo ad ambientarsi al ruolo di sindaco a Salemi, e ci stava prendendo anche gusto, che si ritrova all’improvviso seduto due poltrone. Ieri il Tar della Lombardia ha annullato il provvedimento con cui il sindaco di Milano, Letizia Moratti, l’8 maggio scorso, gli aveva revocato la nomina ad assessore alla Cultura. Anche lei ci stava prendendo gusto - a fare l’assessore ad interim - già pregustava le inaugurazioni delle prossime mostre, quando il Tar si è pronunciato a favore del ricorso di Sgarbi. Milano - Salemi, viaggio di andata e ritorno con doppio avvitamento: il sindaco può ricorrere al Consiglio di Stato o accettare la sentenza, Sgarbi mollare la poltrona di sindaco o quella di assessore.