Due punti li separano Sci, Svindal e Raich si giocano la Coppa fino all’ultimo paletto

Nella fitta nevicata di Aare, brilla solamente la stella di Benjamin Raich. L’austriaco si è imposto nel gigante di ieri - 34esimo successo in carriera, 14esimo in gigante e quarto stagionale - e ora affila le lame per vincere anche la coppa del mondo quando alla fine della stagione manca solo lo slalom speciale di oggi. Con la vittoria di ieri, Raich ha infatti raccolto ben 100 punti arrivando così a colmare quasi del tutto il ritardo che in classifica generale lo distanzia da Aksel Svindal. Il norvegese è ancora in testa con 1.009 punti, ma Raich adesso lo tallona a 1.007. E lo slalom è disciplina in cui Raich eccelle mentre Svindal - messo ko da una improvvisa influenza - tra i pali stretti non ha mai dato il meglio di sé. Male gli azzurri: il primo è Max Blardone, soltanto decimo, brutta caduta invece per Innerhofer, che si è fratturato la mano.
Oggi: slalom uomini (9-11.30) e gigante donne (10-12.30). Tv: RaisportPiù e Eurosport.