Due quadri del XVI secolo nella cantina di una chiesa

I dipinti raffigurano l’Arcangelo e la Madonna che riceve l’annuncio

Due quadri di incerta attribuzione, ma sicuramente risalenti al Sedicesimo secolo, sono stati ritrovati nelle cantine della chiesa della Beata Vergine Assunta a San Giorgio su Legnano, provincia di Milano. Il ritrovamento giunge a due anni esatti di distanza dal recupero della pala lignea raffigurante l’Assunzione della Madonna. I due dipinti, anch'essi risalenti alla scuola cremonese vicina a Bernardino Campi, datati attorno alla metà del 1500, raffigurano l’Arcangelo Gabriele e la Madonna che riceve l’annuncio.
Don Luciano Premoli, parroco nella chiesa della Beata Vergine di San Giorgio su Legnano, a soli due anni dalla celebrazione per il restauro della Pala dell'Assunzione, si appresta ad una nuova cerimonia di inaugurazione. Domenica, alle 15.30, si terrà la celebrazione eucaristica per presentare i quadri appena restaurati. L’intervento di riqualificazione, finanziato dal Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate, è stato affidato a una restauratrice di Rho, Gabriella Mantovani, attiva nel settore da decenni e specializzata nel restauro di pittura in olio su tela.
«Purtroppo non è ancora possibile attribuire un autore certo alle due opere, bisognerebbe fare studi più approfonditi - ha detto la restauratrice -. Di certo, sono risalenti al periodo molto vicino a Bernardino Campi». La restauratrice ha aggiunto che portare a nova luce i quadri «non è stato un compito facile». «Si è trattato - ha precisato - di un restauro completo, iniziato a gennaio e conclusosi all'inizio di aprile. La pulitura dei dipinti è stata laboriosa: nel corso dei secoli sono stati fatti diversi tentativi di intervento e sulle tele ci sono diversi strati di colore. Per mettere in luce l'Angelo, si è dovuto raschiare i diversi strati delle vernici antiche».
I quadri saranno appesi all' interno della chiesa parrocchiale di via Roma a San Giorgio su Legnano proprio a fianco del portone d'ingresso.