Le due regine: Fondaco e Mediolanum

È Fondaco, società di gestione del risparmio indipendente i cui fondi comuni sono riservati a investitori qualificati, la sgr che ha raccolto di più in luglio (257 milioni di euro). Subito dietro si piazzano Mediolanum (195 milioni) e Banca Generali (96 milioni). A seguire tre case d’investimento straniere che operano nel nostro Paese: Amundi (92 milioni), Deutsche Bank (83 milioni) e JpMorgan am (43 milioni). In positivo anche Banca Finnat Euramerica (43 milioni), Banca Carige (34 milioni), Kairos Partners (25 milioni), Ubi Banca (24 milioni), Hedge Invest (18 milioni) e Banca Esperia (16 milioni). Al contrario, evidenziano un saldo negativo mensile i gruppi Intesa Sanpaolo (-650 milioni), Bnp Paribas am (-574 milioni), Pioneer–Unicredit (-394 milioni), Bipiemme (-283 milioni), Arca (-182 milioni), Banco Popolare (-149 milioni), Prima Sgr (-144 milioni) e Credito emiliano (-124 milioni). Mese contrastato, più in generale, sia per le sgr indipendenti che per le società di gestione a cui fanno capo i grandi network di promotori, mentre le Poste hanno chiuso in rosso (-6 milioni).