Due secoli di sguardi rivolti all’Oriente

Rimarrà aperta fino al 16 novembre la mostra «Oriente. Raccolta d’arte 2006», organizzata da Piergabriele e Francesco Vangelli de’ Cresci nella loro galleria di via Margutta 35. Si tratta di una serie selezionata con cura di olii, acquerelli, tempere, gouache, pastelli, realizzati tra la fine del ’700 e i primi del ’900. Unica eccezione, una preziosa maschera in legno dipinta di Bali, del 2005. Tutte le opere s’ispirano a paesaggi, costumi e personaggi esotici, dalla Cina al Giappone, dal Tibet all’Egitto, dall’India al Medio Oriente.