Due semisindaci in Comune Margini tutor della Vincenzi

È ufficiale. I Ds hanno scelto Marta Vincenzi. O forse meglio, Mario Margini ha scelto di lasciar fare al partito, di dare strada alla candidata Marta, che tanto super non è più. Non lo è più per due motivi. Il primo: non ha stravinto, non ha tutto il partito dalla sua come si voleva far credere, e passa il turno per abbandono. Il secondo: se passerà anche gli altri ostacoli (primarie e voto vero e proprio) sarà comunque un sindaco commissariato. Con proprio Margini a farle da tutor, da superassessore. Come con Giuseppe Pericu, solo che stavolta lo farà fin dal primo giorno di scuola (...).