Due settimane coi vini reggiani

Due settimane per conoscere i vini e i prodotti di uno dei territori più esuberanti d’Italia. Parte domani per concludersi il 26 febbraio «Frizzante l’inverno», con la quale il territorio di Reggio Emilia si presenta nella capitale. Cinque dei più importanti locali romani ospiteranno ogni giorno la produzione vinicola reggiana, dal celebre Lambrusco ai meno noti ma altrettanto buoni bianchi e rosati dei Colli di Scandiano e Canossa, accompagnati dal Parmigiano-Reggiano con una goccia di Aceto balsamico tradizionale, dall’Erbazzone e da altri piatti tipici regionali. Il tutto sotto l’egida del Consorzio per la promozione dei vini reggiani. Ogni locale interpreterà l’appuntamento a modo suo, con degustazioni, aperitivi, inserimento di ricette reggiane nel menu, presentazioni, serate a tema e anche qualche ardito abbinamento dei vini a prodotti di altre regioni. Come accadrà all’Antico Forno Roscioli (via dei Giubbonari 21, 066875287). Gli altri locali che ospiteranno «Frizzante l’inverno» sono ’Gusto (piazza Augusto Imperatore 9, 063226273), Trimani wine bar (via Goito 20, 064469661), Settembrini (via Luigi Settembrini 25, 063232617) e VinOsteria (via dei Sabelli 51, 064940726).