Duemila persone ai raggi X per una Liguria più sicura

Una mega operazione, con più di duemila persone identificate e 362 extracomunitari controllati. Oltre 470 carabinieri hanno portato a termine una vasta operazione di prevenzione e controllo del territorio in ambito regionale.
Obiettivo: passare al setaccio la Liguria, garantendo così la massima sicurezza e cercando di far sentire al sicuro i cittadini in ogni parte del territorio. L' operazione è stata coordinata dal Comando Regione Carabinieri Liguria e si è avvalso dell' opera dei carabinieri del Nas, del Noe e del Tpc. Più che lusinghieri i risultati, illustrati ieri dal colonnello Raucci, degli interventi effettuati dalle 8 del 15 luglio alle 5 di ieri: delle 2000 persone identificate 21 sono stati gli arrestati e 54 i denunciati. Oltre 300 i pregiudicati identificati e 362 gli extracomunitari controllati. Di questi ultimi, sette sono anche stati proposti per l'imminente espulsione.
Un’operazione insomma che ha anche assunto i contorni della maxi retata per mettere al riparo la Regione da ogni possibile allarme e per garantire ai liguri la massima sicurezza possibile, soprattutto in queste ultime settimane.
I carabinieri hanno anche passato al setaccio gli esercizi pubblici, controllando 105 negozi e sequestrato 35 pezzi con marchi contraffatti e una balestra. Le forze dell’ordine nell’ambito della stessa operazione hanno sequestrato anche 24 grammi di eroina e 50 grammi di hashish.
In tutto, sono stati impiegati 149 mezzi e 476 carabinieri che hanno controllato 479 veicoli ed elevato 66 contravvenzioni al codice della strada.
Insomma, la prima garanzia di una città sicura arriva proprio dai carabinieri che negli ultimi tempi hanno deciso di passare al setaccio la Liguria, con controlli a tappeto e interventi mirati a diminuire la criminalità.
Controlli che servono anche a dare un segnale alla popolazione, spaventata per gli ulitimi avvenimenti. Il bilancio è più che positivo e proprio per questo verranno intensificate le operazioni di prevenzione in tutte le città.