Dunlop, nuova generazione di pneumatici hi-tech

da Misano Adriatico

Dunlop è uno dei pilastri della storia degli pneumatici e, soprattutto, della sua evoluzione. La grande casa britannica è ora elemento fondamentale del gruppo GoodYear, cui ha portato il grande capitale di esperienza nel settore delle gomme sportive e di alte prestazioni in generale.
Qui si inserisce la nuova generazione di pneumatici denominata «Touch Technology», mirata a realizzare prodotti che assicurano un rapporto di interfaccia sempre più preciso e sensibile tra superficie stradale e guidatore. Sul circuito di Misano Adriatico abbiamo testato le prestazioni di due dei radiali Dunlop della nuova generazione: SP Sport FastResponse e SP SportMaxx GT. Il primo è uno pneumatico con ottime qualità di tenuta di strada sia sull’asciutto sia sul bagnato, dove ha dimostrato anche un’elevata resistenza all’aquaplaning. SP Sport FastResponse è stato provato in varie situazioni estreme, montato sia su Mini Cooper sia su Bmw 335d, entrambe fornite e assistite dagli uomini della scuola «Guidare-Pilotare». Neppure la formidabile coppia di 500 Nm del turbodiesel della Bmw 335d ha messo in crisi la tenuta e la progressività di SP Sport FastResponse. Questo pnuematico offre effettivamente un’elevata percezione della strada, proprio in linea con il concetto di «Touch Technology» che qui migliora le prestazioni di tenuta della gomma, senza penalizzare la resa chilometrica, il comportamento sul bagnato e la resistenza di rotolamento. Dunlop SP SportMaxx GT è, invece, il nuovo pneumatico ad altissime prestazioni che offre elevate doti di aderenza e precisione di inserimento in curva. L’abbiamo provato sulla potente Bmw M5: stabilità alle alte velocità e in curva, nonché capacità di tenuta di strada.