Dvd, Warner arricchisce la collana dedicata al western

Sono da poco usciti tre titoli che hanno fatto la storia di uno dei generi più amati e, negli ultimi anni, trascurati del grande schermo. Da non perdere anche <em>Shooter</em> e <em>Le morti di Ian Stone</em><br />

Ai tanti appassionati del genere western, purtroppo trascurato negli ultimi anni, farà piacere sapere che la Warner ha integrato la sua bellissima collezione de I Classici Western in Dvd con tre titoli che andranno ad arricchire l’interessante collana, A partire da L’assedio delle sette frecce, con un bravo William Holden nei panni del capitano Roper, un inflessibile ufficiale che comanda una prigione avamposto dell’Unione. Nordisti e sudisti, però, dovranno fare i conti con i Mascalero. Il titolo più appetibile è, senza dubbio, l’edizione speciale de La conquista del West, l’epica pellicola che ha accorpato temi e suggestioni che hanno reso celebre il western. Il cast, del resto, era d’eccezione visto che, tra gli altri, vi hanno recitato John Wayne, Henry Fonda, James Stewart, Richard Widmark, Le vicende delle due sorelle, Eva e Lily Prescott, raccontate attraverso una serie di episodi, sono lo spunto per regalare allo spettatore mezzo secolo di traversie utilizzando tutti i classici ingredienti del genere come i coloni, i banditi, gli assalti alle carovane e ai battelli, i bisonti, la ferrovia nella prateria. Simpatico è, senza dubbio, Un napoletano nel Far West, con un impareggiabile Robert Taylor, spiritoso come non mai, in questo western decisamente atipico (non ci sono cavalli). Nei panni di un cacciatore rissoso, Pelledura Gentry, dovrà resistere alle lusinghe amorose di Maria Placida Capece (Eleanor Parker) a caccia di matrimonio. Se, invece, avete nostalgia di Paul Newman, il grande attore recentemente scomparso, allora potrebbe fare al caso vostro Nick Mano Fredda (Warner) disponibile in edizione Deluxe. Protagonista è un criminale ribelle che non vuole sottomettersi alle regole. Anche quando viene rinchiuso in un campo di lavoro la sua imperturbabilità non farà una piega. Insomma, un bel tuffo nel passato, con rimpianto.

SHOOTER. Se vi siete persi questo film (distribuito da Paramount) interpretato da un grandioso Mark Wahlberg allora dovete assolutamente rimediare; anche perché ci troviamo di fronte ad una delle rare pellicole che invogliano al dibattito e alla discussione in famiglia. Protagonista è un ex marine che si ritrova vittima di una cospirazione governativa; dovrà lottare con tutte le sue forze per riuscire a riabilitarsi. Un buon film baciato anche da una edizione dvd qualitativamente perfetta. Il video offre un quadro assolutamente privo di imperfezioni dove ogni location viene esaltata nel suo aspetto cromatico. Soddisfacente è anche il comparto audio la cui traccia italiana non sfigura rispetto all’originale inglese. Gli extra, invece, regalano diverse scene tagliate e un buon dietro le quinte nel quale spicca l’addestramento che Wahlberg ha dovuto fare per diventare un abile cecchino.

LE MORTI DI IAN STONE. Uno dei film più originali passati, negli ultimi mesi, su grande schermo è approdato, da poco in Dvd (distribuito da Medusa Home Entertainment). La storia è quella di Ian Stone, un normale ragazzo americano che adora l’hockey. Una sera, mentre soccorre un uomo sdraiato vicino ai binari, viene preso di forza da questo personaggio e ucciso da un treno in corsa. Stranamente, si risveglia il giorno successivo in un ufficio ma con una vita leggermente diversa. La sua fidanzata, ad esempio, pur lavorando con lui, non è più tale ma una semplice collega; al suo posto, però, vive una bellissima quanto misteriosa donna. Un ritornello che si ripete puntualmente con morti ed inevitabili “reincarnazioni” ma sempre circondato dalle stesse persone pur con ruoli diversi. Discreta la resa audio e video. Tra gli extra: Sul Set, Interviste a regista, cast e tecnici, Trailer.