E adesso gli analisti di Citi «sentono» il rialzo Amplifon

Per ottenere un buon ritorno sugli investimenti bisogna avere «orecchio». E gli analisti di Citi «sentono» profumo di upside su Amplifon. Una scelta controcorrente visto che in due settimane la società guidata da Franco Moscetti ha perso il 16% del valore (ieri a 3,18 euro). Una discesa dettata dai primi highlights sulla semestrale che, pur evidenziando una buona performance negli Usa, dovrebbe mostrare un arretramento del fatturato in Svizzera, Olanda e Germania. Di qui una serie di downgrade che hanno dato il via al sell-off sul titolo. È per questo che Citi opta per la strategia contrarian. «I fondamentali restano intatti - si legge nel report dove si conferma il giudizio buy con un prezzo obiettivo ridotto da 4,9 a 4,7 euro - e, una volta superata questa fase, si tornerà al normale trend di crescita. Per questo resta una delle nostre top pick nel settore tecnomedicale».