E adesso via con la copertura

Entriamo finalmente nel magico mondo delle coperture grazie alla Russia vincente l'Europeo, sulla quale avevamo giocato a 25, mettendo i nostri classici 10 euro. Lo scontro diretto con la Svezia ci favorisce, visto che solo una andrà ai quarti per sfidare l'Olanda. Dovremo puntare sulle chance che farebbero passare il turno alla Svezia: la vittoria, pagata a 2,65, ed il pareggio a 3,20. Come al solito: strategia prudenziale, utilizzando la doppia chance 1-X che la Snai paga a 1,40: mettiamoci 25 euro, venendo solo in apparenza meno al nostro limite quotidiano. In caso di vittoria svedese o pareggio avremo un utile di 10 sulla partita, eliminando totalmente il danno dei soldi persi sulla Russia trionfatrice. In caso di impresa degli uomini di Hiddink invece aggiungeremo i 25 persi ai 10 della scommessa, giocando poi sull'Olanda sapendo di avere ancora un margine enorme (205, cioè i 240 della Russia campione meno 35). Meccanismo perfetto: o si va in pari subito o si vince più avanti.
IERI. Italia-Francia: 1. Vinti: 13,20. Finora giocati 135 euro. vinti: 102,94. Risultato: -33,06.
olivari@settimanasportiva.it