E alle isole Eolie si fa vento ai turisti con foglie di palma

Il sindaco Pazzaglini: «La gente è entusiasta»

Proprio come in una vacanza da sogno, o in una pubblicità: stesi al sole con qualcuno che ci fa aria, sventagliando delle classiche foglie di palma. L’idea è venuta a Bartolo Matarazzo che, oltre ad essere proprietario di un ristorante alle Eolie, è anche amico di molti personaggi famosi che affollano le isole siciliane. Matarazzo ha pensato bene di trasformare i suoi amici ambulanti, senegalesi e marocchini, da «vu’ cumprà» a «vu’ suffià». Niente più enormi borsoni pieni di pochette, tracolle e secchielli di marca (o quasi); abbandonate anche catenine, collanine e cavigliere, così come, sul versante dell’abbigliamento, caftani, bandane e magliette firmate.
Ora gli ambulanti girano armati di grandi foglie di palma, da utilizzare come ventagli per offrire un po’ di refrigerio ai turisti, «provati» da tanto sole e tanta abbronzatura. Con tanto di musica suonata dal gruppo «Sciara-rann». Il tutto per 5 euro all’ora.