E allora correte a correggere i dati

A Fausto Bertinotti un piccolo consiglio: faccia un salto all’ufficio competente della Camera e corregga la sua dichiarazione del 2006 in cui, come possono leggere tutti i cittadini, compaiono due fabbricati a lui intestati e 11 alla moglie Lella. Quelle che il presidente chiama «particelle» sono indicate infatti, nei libri della «sua» Camera, come «fabbricati». Il Giornale ha solo trascritto. Al ministro Gentiloni una piccola domanda: si è dimenticato di inserire nella dichiarazione alla Camera la comproprietà di cinque appartamenti? Lui stesso scrive che si è dimenticato. Ha già risposto.