E anche i Garrone disertano lo scempio

Ancora una volta la famiglia Garrone (Duccio, Edoardo, Vittorio) non era presente allo «scempio» calcistico di domenica a Marassi. Buon per lei! Per fortuna però a rappresentare la «società» non mancavano due nomi significativi, anche se i Garrone (diciamo così) li tengono lievemente a distanza.
Ha fatto piacere, infatti, vedere al posto del presidente e del vice presidente (Duccio e Edoardo) una bella signora bionda, elegante, raffinata, naturalmente cupa e stordita dalla terribile partita, ma sempre orgogliosa di essere un «qualcuno» che conta in società: si tratta di Monica Mondini che, non dimentichiamolo, è azionista alla pari di Edoardo e molti si sono sempre chiesti perché mai una donna efficiente, preparata, intelligente, abile (...)